Referenze Tata Vincenza

BABY2Bettolino di Mediglia, 11 Gennaio 2013. ” Sono Michela, la mamma di Alessandro. Il mio bimbo è nato l’8 Agosto 2007. Nel 2009 e 2010 ho usufruito dei servizi di Tata Vincenza, un nido familiare, di cui la sig.ra Vincenza è responsabile. Volevo solo portare la mia “testimonianza”, perché l’anno che Ale ha passato con Tata Vincenza è stato prezioso per lo sviluppo psicofisico del mio bambino. Aggiungo sin da ora che ogniqualvolta ne ho sentito la necessità ho affidato Alessandro a Vincenza anche da più grande, data l’esperienza così positiva. Ale in quell’anno passato con tata Vincenza si è arricchito come individuo ed a livello affettivo. Con Vincenza ha fatto moltissime esperienze ed attività e ha acquisito una serenità che prima, quando frequentava un asilo privato, ma affollato, non aveva. Attraverso le molteplici attività che Vincenza ha sempre organizzato per lui, Ale ha ricevuto ogni sorta di stimolo che serve ad un bambino. Ha imparato l’arte della concentrazione, dei giochi di “società”, dei giochi manipolativi, del gioco di fantasia, il disegno, la musica, i percorsi di psicomotricità, ed il tutto non trascurando le attività ricreative all’aria aperta che sono parte essenziale della crescita di un bimbo. L’osservazione della natura, degli animali, dei fiori, delle piante, il divertimento fine a se stesso al parco. Il tutto integrato sapientemente. L’educazione alimentare che Vincenza aveva impostato per lui, soddisfaceva pienamente i miei standard. Cibi sani, biologici, variati, menu ricchi e completi, in cui elementi nobili come legumi, cereali, frutta e verdura, yoghurt naturali, e minestre trovavano il giusto spazio per insegnare ai bimbi cosa vuol dire mangiare sano sin da piccoli. Ho visto Ale maturare e il suo linguaggio ed arricchirsi. Con Vincenza ha fatto veramente tanto ed ogni cosa ha gettato un seme che poi si è sviluppato.

A livello affettivo Vincenza ha rappresentato e rappresenta un punto di riferimento ed una persona a cui è legato, ed è stata un’enorme soddisfazione vedere che questo lo ha aiutato a procedere nel processo d’identificazione del sé, della famiglia e degli affetti. Credo che l’anno passato con Vincenza sia stato un processo di arricchimento del bambino, di completamento del sé e del suo percorso fondamentale di crescita. Sono sincera quando affermo che tutte le cure che Vincenza ha rivolto ad Ale siano state indispensabili e non possano essere somministrate allo stesso modo in strutture meno a dimensione familiare, quali alcuni nidi convenzionali, in cui dieci – quindici bambini in età pre-sociale spesso condividono solo gli spazi e non le esperienze.

Auguro sinceramente a Vincenza di continuare in quest’esperienza. Ricordo quando prima di iscriverlo, mi era stata presentata come una persona “dotata” e “portata” per questo lavoro, giudizio che sicuramente condivido.”

Rosa, mamma di Alessandro F. “E’ un immenso piacere scrivere questa lettera per farVi capire quanto può essere preziosa la collaborazione con la signora Vincenza. Lo le ho affidato mio figlio nel settembre 2010, quando aveva un anno e cinque mesi. L’ho lasciato con lei per due anni, fino all’inizio dell’asilo classico. Anzi, Alessandro sarebbe stato un anticipatario, ovvero avrebbe potuto iniziare l’asilo a gennaio del 2012 ma con Vincenza mi sentivo tranquilla. Mio figlio è stato accudito con competenza, fermezza e amore. Gli sono state insegnate le regole dello stare a tavola, dell’igiene ed è stato stimolato in ogni sua velleitàNon c’è persona più competente a cui affiderei il mio cucciolo, che tra l’altro la adora. L’ho sempre trovato felice e faticato a riportarlo a casa. Per quanto riguarda i pasti, Vincenza gli ha sempre preparato piatti vari, nutrienti e ha prestato molta attenzione agli ingredienti.
Oltre ad essere un ambiente molto intimo e protetto, mio figlio è stato seguito in maniera eccezionale sia dal punto di vista didattico che a livello nutrizionale. Più di una volta ho dovuto chiedere la ricetta di un piatto preparato al nido. E comunque la nostra Tatina è stata la prima a rendersi conto che il mio bambino era speciale, dandomi tutte le dritte per poterlo seguire con le dovute attenzioni. Tutto questo per dire che se avesse ora almeno una maestra che lo seguisse in questo modo e con lo stesso amore, avrei vinto alla lotteria.”

Sara B. mamma di Zoe: “Mia figlia Zoe, del 2009, ha frequentato il nido-famiglia gestito dalla Sig.ra Vincenza nel periodo che va dal mese di Ottobre 2010 a Giugno 2011. Di questo periodo ho un ricordo molto positivo e piacevole. La Sig.ra Vincenza ha mostrato di avere, oltre che qualità di affidabilità, accoglienza, correttezza e puntualità, ottime competenze nel campo dell’educazione infantile: in particolare, sono rimasta molto soddisfatta degli interventi educativi, mirati a soddisfare le esigenze di mia figlia. E’ riuscita a stabilire relazioni positive con la bambina e con noi genitori, non solo da un punto di vista professionale ma anche affettivo. Resto disponibile a fornire tutte le informazioni che mi saranno ulteriormente richieste.”

I commenti sono chiusi